Amal Clooney è l’avvocato per i giornalisti della Reuters, detenuti in Myanmar

Amal Clooney, alle Nazioni Unite. BEBETO MATTHEWS AP

L’avvocato per i diritti umani Amal Clooney consiglierà ai giornalisti dell’agenzia di stampa Reuters Wa Lone e Kyaw Soe Oo detenuti in Myanmar mentre indagavano sull’uccisione di membri della minoranza perseguitata dei Rohingya.

“L’esito di questo caso ci dirà molto sull’impegno di Myanmar per lo stato di diritto e la libertà di espressione”, ha aggiunto l’avvocato, noto anche come moglie dell’attore americano George Clooney.

I giornalisti sono stati arrestati a Rangoon il 12 dicembre dopo essersi incontrati con due agenti di polizia che avrebbero fornito loro documenti riservati sulla pulizia etnica dei Rohinyas, una minoranza a maggioranza musulmana.

Wa Lone e Kyaw Soe Oo sono accusati di presunta violazione della legge sui segreti ufficiali, una regola coloniale che prevede pene fino a 14 anni di carcere.

Più di 688.000 rohingani sono fuggiti a nord da Rakáin in Bangladesh dopo che l’esercito birmano ha lanciato un’operazione in agosto in risposta ad assalti armati da parte di insorti di questa minoranza perseguitata nel paese.

L’esercito birmano ha negato di aver commesso abusi contro i Rohingya in questa campagna, nonostante le numerose denunce di diverse organizzazioni, tra cui l’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, che ha descritto come un “manuale di pulizia etnica”.

Amal ClooneyL’avvocato specializzato in diritti umani, 39 anni, lo ha spiegato pochi mesi fa durante il programma BBC News at Six: “C’è una gran parte del mio lavoro che si svolge a porte chiuse e non può essere visto. Ora ci sono più persone che capiscono cosa sta succedendo con gli yazidi e Iside, e se può succedere qualcosa che aiuti quei clienti, allora penso che dare a questo caso una pubblicità in più sia qualcosa di veramente buono. “

.

 

 

foto Amal Clooney, alle Nazioni Unite. BEBETO MATTHEWS AP fonte EL PAIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *