Un capo di guerra Croato muore dopo aver bevuto veleno dopo il verdetto nel tribunale dell’Aja

L’AIA – Slobodan Praljak, il sospetto capo dell’ex esercito ha dichiarato di aver bevuto veleno, in una sessione presso Tribunale, ed è morto. Lo riferisce l’agenzia di stampa croata Hina sulla base di una fonte che  riguarda Praljak.

Praljak è stato uno dei sei ex bosniaci croati leader politici e militari davanti alla Corte.

Ha fatto appello per la condanna a 20 anni di prigione nel 2013 per crimini a Mostar Est.

Praljak era appena stato condannato a venti anni di prigione quando ha tirato fuori un bicchiere e l’ha bevuto.

Mentre bevevo il veleno dicevo: “Non sono un criminale di guerra”

:

La sessione è stata sospesa e sono stati convocati i servizi di emergenza. Pare che Praljak sia morto in un ospedale a L’Aia.

 

(Fonte:ANP Foto: The Mirror)
Please follow and like us:

Lascia un commento

Top